top of page

Dichiarazione di accessibilità

Aggiornamento: 14 set 2023

La Dichiarazione di accessibilità è lo strumento attraverso il quale le Amministrazioni rendono pubblico lo stato di accessibilità di ogni sito web e applicazione mobile di cui sono titolari.

Entro il 23 settembre le PA e i soggetti privati con un fatturato medio superiore a 500 milioni di euro dovranno pubblicare la dichiarazione di accessibilità.


Temi principali:

ACCESSIBILITA’ - AGID - AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE - CONSULTASERVIZIPA



Dichiarazione di accessibilità
Dichiarazione di accessibilità

Cos’è la dichiarazione di accessibilità?

La dichiarazione di accessibilità è un modulo online da compilare, conformemente alle linee guida di accessibilità pubblicate da AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

L'obiettivo principale di questo processo è consentire all'Agenzia per l'Italia Digitale di verificare se le pubbliche amministrazioni e i soggetti privati con fatturato medio superiore a 500 milioni di euro negli ultimi tre anni di attività stanno effettivamente seguendo le linee guida sull'accessibilità.

Nel pratica, gli aspetti oggetto di verifica sono i seguenti:

  1. i requisiti tecnici per l’accessibilità degli strumenti informatici, ivi inclusi i siti web e le applicazioni mobili;

  2. le metodologie tecniche per la verifica dell’accessibilità degli strumenti informatici;

  3. il modello della dichiarazione di accessibilità;

  4. la metodologia di monitoraggio e valutazione della conformità degli strumenti informatici alle prescrizioni in materia di accessibilità;

  5. le circostanze in presenza delle quali si determina un onere sproporzionato.



Come si usa?

Prima di procedere con la pubblicazione della dichiarazione di accessibilità, è necessario che tutte le Pubbliche Amministrazioni compilino, entro il 31 marzo di ciascun anno, gli obiettivi di accessibilità.

La compilazione delle dichiarazione deve essere effettuata e pubblicata su questo applicativo di AGID: https://form.agid.gov.it


Dopo aver eseguito l’accesso con le proprie credenziali bisognerà compilare le due macro sezioni della dichiarazione.


La prima sezione presenta i contenuti previsti dalla Decisione di esecuzione UE 2018/1523:

  1. Stato di conformità

  2. Dichiarazione di contenuti, sezioni e funzioni non accessibili, in caso di non conformità parziale o totale

  3. Indicazione del Meccanismo di feedback e recapiti dell'amministrazione

  4. Procedura di attuazione (Difensore Civico Digitale)


La seconda sezione, invece, è composta da:

  1. Informazioni sul sito o applicazione mobile

  2. Informazioni sull’amministrazione


La mancata pubblicazione determina un inadempimento normativo con la responsabilità prevista dall'art. 9 della Legge n. 4/2004.


Dati generali sull’accessibilità:

Agid ha pubblicato il portale “monitoraggio accessibilità”( https://accessibilita.agid.gov.it/) in cui sono indicati i principali dati raccolti dall’agenzia.


I dati più rilevanti sono i seguenti:

  • Nel 2022 il 35,74% dei siti istituzionali censiti sul catalogo IPA ha pubblicato la propria dichiarazione di accessibilità.

  • Pagine Web valutate: 3.424.153

  • Criteri di successo delle WCAG 2.1 valutati automaticamente: 31 su 50

  • Totale delle dichiarazioni di accessibilità compilate dal 2020: 31.065

Consulta Servizi PA #CSPA



20 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page