top of page

Tari 2024 Micro Voci Aggiuntive


A seguito della delibera ARERA 386/2023 i comuni dovranno addebitare nella bolletta Tari due nuove componenti perequative da applicare a tutte le utenze.



Temi principali:

TARI 2024 - PA - Micro Voci - 2024


Tari 2024 micro voci

Cosa succede e cosa fare:


A partire dal 1 gennaio 2024, ARERA ha introdotto due nuove componenti perequative alla tassa rifiuti che devono essere applicate nel seguente modo:

  • La prima componente è prevista per la copertura dei costi di gestione dei rifiuti pescati accidentalmente e dei rifiuti volontariamente raccolti ed equivale a 0,1 euro per ogni utenza per anno.

  • La seconda componente è prevista per la copertura delle agevolazioni riconosciute per eventi eccezionali e calamità ed equivale a 1,5 euro per ogni utenza per anno.


Le due nuove componenti non rientrano nel computo delle entrate tariffarie di riferimento per il servizio integrato ma andranno indicate separatamente nella tariffa corrispettiva.

I comuni dovranno quindi aggiornare i gestionali e produrre un avviso di pagamento che includa queste due nuove voci e dovranno anche versare gli importi al Csea secondo modalità’ che saranno comunicate dalla stessa Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali entro il 1’ dicembre.

Non essendo ancora stato comunicato il codice tributo relativo a queste due nuove voci i Comuni che riscuotono la tariffa corrispettiva con F24 dovranno inserire l’importo utilizzando il codice della Tari e poi procedere allo scomputo con costi di gestione significativi.


La delibera inoltre fa riferimento all’utenza come definita dall’art. 2, comma 1, lettera c, del Dm del 20 aprile 2017, ovvero “unità immobiliari, locali o aree scoperte operative, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani/o assimilati e riferibili, a qualsiasi titolo, a una persona fisica o giuridica ovvero a un utente” rendendo difficile la classificazione delle utenze a cui applicare le due micro-voci e creando delle differenze nell’applicazione delle componenti a causa dei differenti gestionali utilizzati dai Comuni.




Consulta Servizi PA #CSPA



8 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page