top of page

IMU 2024: LE ALIQUOTE RIMANGONO INVARIATE


Temi principali:

IMU - 2024 - PA


IMU 2024

Cosa succede:

Slitta al 2025 l’avvio del prospetto delle aliquote differenziate per la nuova IMU.

La legge di bilancio 2020 art. 1 comma 756 prevede la facoltà per gli enti locali di diversificare le aliquote sulla base di fattispecie indicate dal MEF.

La sperimentazione dell’applicativo messo a disposizione dal dipartimento Finanze il 22 settembre ha però evidenziato delle criticità.

Il rinvio quindi è stato deciso grazie ad un emendamento approvato nella legge di conversione del DL 132/2023 e ha come motivazione la mancanza di alcune rilevanti fattispecie nel prospetto elaborato dal MEF.


L’art.6-ter prevede che:

“In considerazione delle criticità riscontrate dai Comuni a seguito della fase di sperimentazione, nell’elaborazione del Prospetto di cui all’articolo 1, commi 756 e 757 della legge 27 dicembre 2019, n.160, e tenuto conto dell’esigenza di tener conto di alcune rilevanti fattispecie attualmente non considerate dal predetto prospetto, l’obbligo di redigere la delibera di approvazione delle aliquote dell’IMU tramite l’elaborazione del Prospetto, utilizzando l’applicazione informatica messa a disposizione sul portale del Ministero dell’Economia e delle Finanze, decorre dall’anno di imposta 2025.”



Consulta Servizi PA #CSPA



15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page