top of page

Sistema Regis

Aggiornamento: 13 set 2023

Il sistema Regis, introdotto a seguito della Legge di Bilancio 2021, è la modalità con cui le Pubbliche Amministrazioni rendicontano i progetti realizzati tramite fondi PNRR (Piano Nazionale Ripresa e Resilienza).

Con la presente si intende fornire alcune informazioni di base e le ultime informazioni pubblicate.




Cos’è la piattaforma REGIS?

Il Regis è un sistema informativo, viene utilizzato dalle amministrazioni locali per rendicontare l’avanzamento lavoro e dalle amministrazione centrali per monitorare l’avanzamento e il corretto sviluppo dei progetti finanziati tramite fondi PNRR.

E’ anche utilizzato al fine di garantire il corretto scambio di dati informativi tra i soggetti coinvolti nel piano di Ripresa e Resilienza.


Come si usa?

Ogni soggetto attuatore, che ha ricevuto finanziamenti pubblici PNRR, dopo aver nominato il RUP deve obbligatoriamente rendicontare con cadenza mensile l’avanzamento dei lavori dei progetti effettuati, più precisamente entro 10 giorni dall’inizio del mese successivo all’inizio attività. Il processo si occuperà di consolidare le informazioni relative all’avanzamento fisico, procedurale e finanziario dei progetti collegati alla piattaforma ReGiS.



Le informazioni inserite saranno monitorate, in un primo momento da dei controlli automatici (per verificarne la coerenza), in un secondo momento dalle amministrazioni titolari di misura o amministrazioni centrali (controllo periodico).

Nello specifico le informazioni necessarie al successo della rendicontazione sono le seguenti:

  • Inserimento del CUP (codice unico di progetto)

  • Integrazioni dati dal BDPA

  • Personalizzazione Cronoprogramma

  • Personalizzazione Quadro economico

  • Personalizzazione Piano dei costi

  • Introduzione delle ulteriori “fasi di progetto” (se presenti)

  • Aggiornamento di tutte le attività (cadenza mensile)

  • Attuazione controlli automatici


A cosa servono gli indicatori di monitoraggio e come sono strutturati?

Sono presenti varie tipologia di indicatori prestazione:

  • Misure di efficienza

  • Risultati Attesi

  • Realizzazioni

La struttura degli indicatori di monitoraggio è caratterizzata da:

  • controlli di presenza del dato: il sistema ReGiS verificherà la presenza effettiva del dato inserito.

  • controlli di coerenza: in base alla quale il sistema ReGiS verificherà la coerenza del dato inserito.

Queste misure di prestazione sono necessarie alle amministrazioni centrali per assicurarsi che tutte le attività dei soggetti attuatori siano svolte secondo le giuste modalità, al fine di garantire il numero di obiettivi minimi richiesti dall’unione europea. Il mancato raggiungimento di tali obiettivi comporterebbe la riduzione dei contributi europei per il nostro paese.

Di conseguenza è fondamentale alimentare i dati nel sistema Regis nel modo corretto.




ULTIME NOVITA’ - 17/02/2023

  • Per gli anni 2022-2023-2024, i lavori dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre dell’anno successivo a di quello di riferimento del contributo.

  • Per il 2023-2024 le PA sono tenute a programmare le attività entro il 31/5/2023.

  • Obbligo rendicontazione all’interno del Regis anche delle opere già concluse.


15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page